Home

Categorie del blog

Categorie del blog

Gambe e piedi pesanti in estate: cause e consigli

Pubblicato il 19/08/2020 - Nella categoria Blog e notizie di FarmaciaForYou

L'estate è la stagione in cui possiamo scoprire le nostre gambe mentre trascorriamo molto tempo all'aria aperta. Con il caldo i vestiti diventano più leggeri, ma di certo non si può dire lo stesso per le nostre gambe e i nostri piedi, che d'estate rischiano di essere gonfi e pesanti.

Perché accade questo? E come possiamo fare per donar loro sollievo? 

Cause di gambe e piedi gonfi

Il caldo infatti rallenta la circolazione sanguigna e tende a dilatare la struttura dei capillari. Le vene vasodilatate non sono in grado di far risalire i liquidi verso l’alto a causa della pressione troppo bassa e quindi si crea un ristagno. Il risultato è una fastidiosa sensazione di gonfiore, che coinvolge non solo le gambe, ma anche le caviglie e i piedi.  Oltre al gonfiore potresti avvertire crampi notturni, sensazione di pesantezza e arrossamento. 

Trascorrere la giornata seduto oppure, al contrario, passare molto tempo in piedi sono abitudini che favoriscono ulteriormente il gonfiore delle gambe e dei piedi (ma questo non soltanto d’estate).

Come favorire la microcircolazione delle gambe

Per favorire la microcircolazione delle gambe e dei piedi si possono seguire alcune buone abitudini:

  • Fare attività fisica, preferendo delle camminate veloci (almeno 20 minuti al giorno), il nuoto o la ginnastica in acqua (acquagym, acquabike, ecc). 
  • Attenzione alle posture scorrette, come ad esempio accavallare le gambe.
  • Mangiare molta frutta e verdura di stagione, in particolare mirtilli e gli altri frutti di bosco, ricchi di sali minerali, Vitamina C e polifenoli importanti per il microcircolo. 
  • Dormire o riposare con le gambe in posizione sollevata: basterà appoggiarle sopra un paio di cuscini.
  • Stimolare la microcircolazione facendo dei massaggi a gambe e piedi con dei movimenti circolari partendo dalle caviglie e salendo verso il ginocchio; P
  • Preferire creme o gel a base di attivi in grado di alleviare il senso di pesantezza e affaticamento come il Ginkgo Biloba, che favorisce la naturale attività del microcircolo e aiuta a ridurre le sensazioni tipiche degli arti affaticati.​​ Un consiglio? Metti la tua crema in frigorifero, la sensazione di freschezza e leggerezza quando lo applicherai sarà amplificata!
  • Unire uno stile di vita sano e un’integrazione mirata per drenare i liquidi e per rinforzare i capillari. Gli alleati di un buon drenaggio sono l'Ippocastano e l'estratto di Meliloto che contribuiscono alla funzionalità della circolazione venosa e del microcircolo, mentre i Bioflavonoidi agiscono sull’aumento della resistenza dei capillari e sulla riduzione della loro permeabilità, rinforzandone la struttura per impedire la fuoriuscita di liquido. 

Prodotti consigliati per favorire la microcircolazione 

Ecco alcuni prodotti consigliati da FarmaciaForYou utili per favorire la microcircolazione di gambe e piedi:

Unifarco Vencap Plus 30 Capsule

Unifarco Vencap Plus 30 Capsule

Integratore alimentare a base di bioflavonoidi, ippocastano, meliloto e vitamina C. L'ippocastano contribuisce al mantenimento della fisiologica circolazione. Il meliloto contribuisce alla funzionalità della circolazione venosa, del plesso emorroidario e del microcircolo. La vitamina C contribuisce alla normale formazione del collagene per la normale funzione dei vasi sanguigni.

Gelgambe Ginko

Gelgambe Ginko Biloba 100 ml

Gel fresco e dalla texture piacevole, darà un immediato sollievo a gambe affaticate ed appesantite.

Gel Ungueale Urea 15ml

Gel Ungueale Urea 15 ml

Dispositivo medico per il trattamento di unghie rovinate, ispessite, decolorate e deformate a causa di microtraumi, infezioni micotiche e psoriasi.

Come prenderci cura dei nostri piedi 

Il buon funzionamento dinamico del piede è il segreto operativo più importante della microcircolazione delle gambe.Abbi cura di muovere i tuoi piedi facendo degli esercizi mirati. Ecco un esempio: alzati in punta di piedi e poi rulla appoggiando tutto il peso sui talloni, sollevando le punte. Puoi fare questo esercizio anche da seduto.
I pediluvi tiepidi sono molto utili perché aiutano ad allentare la stanchezza e il gonfiore, soprattutto se seguiti dall'applicazione di una crema idratante e rinfrescante che associ attivi purificanti e deodoranti a sostanze nutrienti, come oli e burri naturali, per proteggere dalla secchezza che d’estate, si sa, si fa sentire maggiormente. Il consiglio? Massaggia i piedi con movimenti circolari per riattivare la circolazione!
Uno dei punti critici del piede è il tallone: qui la pelle tende a ispessirsi, a diventare ruvida e segnata da tante piccole e antiestetiche fessurazioni. E’ importante mantenere la zona ben idratata e morbida, utilizzando emulsioni rinnovanti e rigeneranti preferibilmente a base di Urea ad alta concentrazione: dopo trattamenti di 2-3 settimane, le screpolature e gli ispessimenti si attenuano e i talloni diventano morbidi e levigati.
Un piede sano e curato prevede anche la cura delle unghie che a causa di molti fattori possono essere rovinate, striate e con la superficie frastagliata. Tra queste cause troviamo l’uso eccessivo di smalti e solventi, i microtraumi causati dall’utilizzo di scarpe strette e ancora un’intensa attività sportiva. Anche in questo caso risulta utile l’Urea in alta concentrazione (20%) che esfolia l’unghia in maniera delicata e permette ad attivi riparatori, come l’estratto di sedano, di penetrare in profondità, rinforzandola. 

Prodotti correlati all'articolo