Allergia di primavera: cause e consigli

Pubblicato il 19/05/2020 - Nella categoria Blog e notizie di FarmaciaForYou

Allergie e primavera. Semplificando, possiamo definire l'allergia una reazione anormale (e a volte pericolosa) del sistema immunitario a uno stimolo che normalmente non dovrebbe scatenare reazioni particolari.
Le sostanze che causano allergia sono chiamate allergeni e sono molto diffuse in natura, nei cibi e nei prodotti che usiamo abitualmente (ad esempio pollini, polvere o crostacei). La loro controparte nel nostro corpo sono le immunoglobuline E: una famiglia di composti coinvolti nei processi immunitari che reagiscono in presenza di stimoli portando al rilascio di istamina. In condizioni normali, l'istamina prepara il nostro organismo a rispondere a uno stimolo nocivo esterno, ma in caso di reazione allergica il suo rilascio può essere particolarmente fastidioso.

Cause dell'allergia

Sono molti i fattori scatenanti e, a seconda che la sostanza che la provoca sia respirata, ingerita o toccata, l'allergia si manifesta in modi diversi. Di seguito alcune delle cause che determinano una reazione allergica:

  • fattori ambientali;
  • ereditari;
  • abitudini;
  • fumo;
  • stress;
  • inquinamento;
  • igiene.

Alcuni dei problemi legati più spesso alle allergie sono la rinocongiuntivite allergica, l’asma allergica e la dermatite atopica. Altre forme di allergie sono quelle alimentari.Esiste poi tutta una serie di fenomeni che non sono allergici, ma sono spesso confusi come tali: ad esempio le intolleranze alimentari e alcuni tipi di dermatiti.
Un'intolleranza è una reazione avversa causata dall'ingestione di un cibo non dovuta a fenomeni immunitari. Non è una reazione tossica: si manifesta, di solito, per un meccanismo di accumulo nell'organismo, dovuto ad esempio a un deficit di enzimi (come accade per la celiachia, il favismo, l’intolleranza al lattosio).
Le intolleranze sono più diffuse delle allergie e variano molto tra loro. Di solito causano problemi di tipo intestinale con dolori addominali, vomito o stanchezza.
Le dermatiti da contatto sono una forma di irritazione cutanea acuta i cui sintomi tipici sono bruciore, arrossamento, sensazione di calore e gonfiore. Può essere scatenata da molti stimoli, accomunati dal fatto di arrecare un danno, seppur minimo, alla cute: sfregamento, sudorazione, uso eccessivo di prodotti occlusivi (deodoranti, se non accompagnati da detersione), stress, indumenti…
Se soffri di una di queste irritazioni o reazioni, non fare da te, ma chiedi consiglio al tuo medico o al farmacista di fiducia.

Alcuni pratici consigli per contrastare l'allergia

  • Fai docce rapide, tiepide, con detergenti delicati. Idrata e proteggi la pelle tutti i giorni;
  • Usa intimi di cotone o lino; usa vestiti leggeri o in cotone (anche felpato);
  • Usa materassi e cuscini sintetici, coperte e arredi facilmente lavabili;
  • Spolvera frequentemente i soprammobili e pulisci la casa con regolarità;
  • Per i bambini: gioca con giochi “puliti” e “pulibili” (no peluche);
  • Esci all’aria aperta, specie nelle giornate limpide, dopo periodi di poggia;
  • Evita le occasioni di esposizione al rischio (ad es. scampagnate nei periodi fioritura);
  • Non fumare ed evita i luoghi nei quali si fuma;
  • Segui una dieta equilibrata;
  • Assumi solo i prodotti/farmaci prescritti, non agire solo di automedicazione.

Prodotti consigliati per combattere l'allergia

Ecco alcuni prodotti consigliati da FarmaciaForYou per alleviare l'allergia:

Allergie Block Gel naso

Ester C Plus Vit Ci

Gel che riduce l'assorbimento degli allergeni, senza medicamento.

 Ribes Nero Concentrato Totale

Ester C Plus Vit Ci

Integratore alimentare che concentra tutte le sostanze funzionali naturalmente presenti nelle foglie di questa pianta, nota per le proprietà drenanti e utile per il benessere di naso e gola. Senza eccipienti chimici.